Osservatorio SuperMoney: riscaldamento, le tariffe migliori per contrastare gli aumenti del gas

0
275

Con il rincaro del gas appena disposto dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, pari all’1,7% (circa 22 euro in più in bolletta ogni anno), le famiglie si trovano davanti all’ennesimo aumento del 2013. Per contrastare il rialzo dei prezzi dell’energia, oltre alla razionalizzazione dei consumi, può essere d’aiuto la scelta di una tariffa riscaldamento più conveniente.

Grazie al portale di confronto online SuperMoney, scopriamo con una simulazione quali sarebbero le offerte più vantaggiose per una famiglia che consuma fino a 230 euro al mese per il riscaldamento (circa 1400 metri cubi di gas in un anno), in tre diverse città italiane accomunate da condizioni meteo anche molto fredde d’inverno: Milano, Bologna e Potenza. In tutte e tre le città il podio è occupato dalle stesse compagnie: Enel Energia (al primo posto con la tariffa e-light gas), Edison (seconda con Edison Web Gas) e E.ON (bronzo con Gas Click). I prezzi si discostano leggermente l’uno dall’altro, soprattutto per l’effetto del costo di distribuzione e dei diversi oneri e tasse regionali. Vediamoli nel dettaglio (il prezzo si intende annuo):
•Milano: Enel Energia 1110,7 euro, Edison 1141,7, E.ON 1166,6
•Bologna: Enel Energia 1160,3 euro, Edison 1142,2, E.ON 1216,2
•Potenza: Enel Energia 1111,1 euro, Edison 1141,7, E.ON 1167
Il vantaggio di queste tariffe del mercato libero è il blocco del prezzo dell’energia per i primi 12 mesi di fornitura, che evita al consumatore di dover pagare in bolletta ulteriori aumenti stabiliti nel corso dell’anno. In più, queste soluzioni prevedono anche l’attivazione e la gestione via internet, con un netto risparmio anche di tempo: la bolletta arriva sempre, perché è inviata via mail, e niente più code alla posta per pagarla, perché c’è l’addebito automatico con RID sul conto corrente.

LASCIA UN MESSAGGIO

Inserisci il tuo commento
Per favore, lascia qui il tuo nome