Google e privacy: cambiamenti nella gestione dei dati personali.

Novità in arrivo per Google: da martedì 22 gennaio, il motore di ricerca renderà attive alcune importanti modifiche alla privacy

0
189
Google e privacy: cambiamenti nella gestione dei dati personali.

Novità in arrivo per Google: da martedì 22 gennaio, il motore di ricerca renderà attive alcune importanti modifiche alla privacy, il linea con il nuovo regolamento Ue sulla protezione dei dati personali (Gdpr) entrato in vigore nel maggio scorso.

La novità principale riguarda la sede responsabile della gestione dei dati degli utenti che sarà quella irlandese, paese dove l’azienda ha il suo quartier generale europeo e non più la californiana Google Llc. Le richieste sui dati degli utenti, comprese quelle avanzate dalle forze dell’ordine dell’Unione europea, saranno quindi gestite dalla Google Ireland. La modifica interesserà lo Spazio economico europeo (Ue più Islanda, Liechtenstein, Norvegia) e la Svizzera. Le modifiche si estenderanno a YouTube sia gratis che a pagamento, Drive e Play. Per gli utenti quindi cambieranno le modalità di gestione dei dati personali modifiche amministrative senza però influire sulla user experience. Sul blog della compagnia, Anne Rooney, public policy manager di Google, spiegava: “Stiamo modificando il modo di controllare i dati per facilitare l’impegno con le autorità di protezione dei dati dell’Unione Europea attraverso il One Stop Shop, un meccanismo del GDPR creato per assicurare la coerenza delle decisioni normative riguardanti le aziende e i cittadini europei. È importante sottolineare che queste modifiche non vanno ad alterare in alcun modo il funzionamento dei nostri prodotti o il modo in cui raccogliamo ed elaboriamo i dati degli utenti all’interno dei servizi Google”.

LASCIA UN MESSAGGIO

Inserisci il tuo commento
Per favore, lascia qui il tuo nome