Postepay: dal 1° ottobre nuovo IBAN per le carte Evolution

Dal 1° ottobre le carte Postepay Evolution e Postepay Evolution Business avranno un nuovo codice IBAN

0
65
Postepay: dal 1° ottobre nuovo IBAN per le carte Evolution

Dal 1° ottobre le carte Postepay Evolution e Postepay Evolution Business avranno un nuovo codice IBAN, la variazione non avrà impatto sulle funzionalità delle carte e sull’operatività quotidiana per i clienti titolari dei prodotti oggetto del cambiamento che verrà comunicato per posta ordinaria.

L’operazione è concomitante con un’operazione societaria di trasferimento di ramo d’azienda, che determina la nascita di Postepay S.p.A. e non produrrà alcun effetto sulla operatività e sulla sicurezza delle carte. Infatti tutti gli addebiti diretti SEPA (SDD), Bonifici e Postagiro disposti sulle vecchie coordinate saranno automaticamente reindirizzati sulle nuove coordinate IBAN per un periodo non inferiore a 12 mesi dalla data del 1° ottobre 2018, senza che il titolare debba notificare la variazione.

I titolari che attiveranno nuovi mandati di addebito diretto SEPA dopo il 1° ottobre prossimo dovranno utilizzare il nuovo IBAN. Infine, gli accrediti delle pensioni INPS saranno automaticamente reindirizzati sul nuovo IBAN. Non sarà quindi necessario comunicare la variazione di IBAN all’INPS da parte dei titolari di pensioni INPS. Il nuovo IBAN sarà disponibile in qualunque momento accedendo all’area riservata del sito Internet postepay.it, tramite l’App Postepay, contattando l’Assistenza Clienti al numero 800.00.33.22, oppure recandosi presso qualsiasi Ufficio Postale.

Per quanto concerne l’operatività in generale, i clienti potranno continuare ad eseguire prelievi, pagamenti e ricariche presso Uffici Postali, ATM, soggetti convenzionati e canali online, con gli stessi codici identificativi e di sicurezza. I titolari conserveranno anche tutti i benefici del programma di fidelizzazione “Sconti”, accumulando gli sconti sulla propria Postepay.

LASCIA UN MESSAGGIO

Inserisci il tuo commento
Per favore, lascia qui il tuo nome