La ciotola intelligente, risconosce l’animale.

La ciotola Mookkie, capace di riconoscere il singolo animale

0
102
La ciotola intelligente, risconosce l'animale.

Mokkie, inventata dall’italiana Volta, è stata riprogettata con l’Intelligenza artificiale. Per questo prodotto Volta ha vinto l’Innovation Award nella categoria Smart Home al Ces 2019, la più importante fiera mondilae di elettronica di consumo.

Quando si parla di Intelligenza artificiale si è portati a pensare ad avveniristici progetti, robot impegnati nella soluzione di problemi planetari. Nei fatti l’Intelligenza artificiale ha il suo principale campo di applicazione nella vita di tutti i giorni. Una prova arriva dalla ciotola Mookkie, capace di riconoscere il singolo animale: un prodotto realizzato dall’azienda italiana Volta® (www.volta.ai) specializzata nello sviluppo di prodotti AI-centrici,ch per questa ciotola ha vinto l’Innovation Award nella categoria Smart Home al CES 2019, il Consumer electronic show di Las Vegas, che quest’anno si terrà dall’8 al 11 di gennaio. E’ la manifestazione più importante per l’elettronica di consumo, una vetrina d’eccellenza soprattutto per le startup che possono entrare in contatto con investitori e clienti. «Abbiamo preso uno dei più semplici e umili oggetti presenti nelle nostre case e lo abbiamo reinventato intorno alle più recenti tecnologie di intelligenza artificiale; questo è ciò che facciamo quotidianamente a Volta con molteplici oggetti e processi”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Volta, Silvio Revelli -. In questo caso il risultato è una ciotola per animali domestici, dal gatto al cane, che riconosce visivamente il suo animale e si attiva di conseguenza mettendogli a disposizione il cibo precedentemente preparato. I vantaggi non sono solamente in termini di sicurezza: avremo la garanzia che l’accesso al cibo sarà solo per il nostro animale; ma anche in termini di freschezza e conservazione dello stesso». La ciotola può inoltre essere collegata ad una applicazione per smartphone dedicata e registrare gli accessi dell’animale, la quantità di cibo presente e anche la necessità di provvedere al rifornimento del cibo per la tranquillità del proprietario”. «Mookkie è la dimostrazione di come sia possibile re-inventare praticamente ogni oggetto che conosciamo – anche il più semplice – mettendo al centro del design di prodotto l’intelligenza artificiale», spiega Revelli. La leva su cui fa perno l’azienda volta è un rovesciamento di prospettiva, quello che i guru del management predicano tra le aziende: guardate le cose da un altro punto di vista, cambiate continuamente angolo di visuale. Il risultato: «Paradossalmente più che chiederci come l’utente usi il prodotto, noi ci chiediamo come il prodotto AI-centrico “usa” il suo utente, ovvero come ne apprenda le caratteristiche e le esigenze e conseguentemente sviluppi un comportamento che sia simbiotico e complementare a quello dell’utente”, spiega Revelli. In pratica, Volta ripensa e riprogetta prodotti e processi esistenti tenendo conto del nuovo “materiale” a disposizione: l’Intelligenza Artificiale. Dall’idea al mercato. Volta, in collaborazione con Pet Electronics Company di New York, vuole procedere all’industrializzazione del prodotto con l’obiettivo di poterlo offrire al mercato americano ad un prezzo iniziale di 189 dollari a partire indicativamente da settembre 2019.

LASCIA UN MESSAGGIO

Inserisci il tuo commento
Per favore, lascia qui il tuo nome