Ai bambini piace mangiare il pesce. IIAS: 1 volta su 5 lo scegliamo surgelato.

Gli italiani apprezzano il pesce, soprattutto quello surgelato, già da bambini

0
798
Ai bambini piace mangiare il pesce. IIAS: 1 volta su 5 lo scegliamo surgelato.

Gli italiani sembrano apprezzare il pesce, soprattutto quello surgelato, già da bambini. L’Italia è tra i maggiori consumatori di prodotti ittici nel mondo e in Europa: nel 2017, ne abbiamo consumato complessivamente oltre 28 kg a testa.

Secondo i dati ISMEA, lo mangiamo soprattutto fresco e decongelato, ma 1 volta su 5 lo scegliamo surgelato (17% dei consumi). L’IIAS – Istituto Italiano Alimenti Surgelati – ricorda che nel 2017 ne sono state consumate 113.400 tonnellate, con un aumento del +5% rispetto all’anno precedente. Merito della qualità, del servizio e della sostenibilità della produzione che molte aziende stanno adottando, spiega lo IIAS. Nel solo canale retail, il “pesce naturale” surgelato ha registrato un incremento del 7% negli acquisti, seguito da molluschi e crostacei (+ 6,7%); ma anche le versioni panate e pastellate hanno chiuso l’anno con risultati lusinghieri (+3%). Al top nelle preferenze dei bambini ci sono i bastoncini di pesce. Correva il 1967 quando questo prodotto venne realizzato per la prima volta in Italia – racconta in una nota l’Istituto – riscuotendo da subito un enorme successo; 12 anni prima, con il nome di “fish finger”, aveva fatto ingresso nel mercato UK, primo Paese del vecchio continente ad accogliere l’innovazione proveniente dagli USA: solo nel primo anno se ne consumarono 600 tonnellate, al prezzo di una sterlina e 80 cent.

Oggi 10 milioni di famiglie italiane lo consumano oggi abitualmente, riuscendo, a farlo apprezzare anche ai bambini. Ma quali sono i segreti del successo del pesce surgelato? Secondo Vittorio Gagliardi, Presidente IIAS, si tratta di un prodotto che “ha le stesse proprietà nutrizionali di quello fresco. È una fonte naturale di macronutrienti, tra cui proteine nobili e acidi grassi omega-3, ma è anche ricco di micronutrienti come vitamine (in particolare A e D) e sali minerali (iodio e selenio). Le sue proprietà restano intatte anche se surgelato, perché viene scrupolosamente rispettata la catena del freddo, mantenendo sempre il prodotto a una temperatura di -18 °C durante tutto il suo iter, dal confezionamento alla tavola”. I segreti del successo del pesce surgelato in 5 punti secondo lo IIAS:

  1. il pesce surgelato mantiene inalterate le sue caratteristiche organolettiche più a lungo; i
  2. prodotti ittici surgelati sono pratici e fanno risparmiare tempo;
  3. il pesce surgelato è sicuro: la surgelazione a bassissime temperature frena la proliferazione batterica;
  4. i prodotti ittici surgelati sono versatili;
  5. il pesce surgelato, infine, è sempre disponibile e consente di rispettare una dieta bilanciata e salutare e di ridurre gli sprechi in cucina.

LASCIA UN MESSAGGIO

Inserisci il tuo commento
Per favore, lascia qui il tuo nome